Gossip, infortuni, talento: "Last Call" Vekic, l'avversaria di Paolini stava per mollare, poi...

2 giorni fa 2

il personaggio

Contenuto premium

Per anni è stata attesa ad altissimi livelli, pandemia e operazioni l'hanno frenata, ora sta scalando i ranking: chi è l'avversaria dell'azzurra, che quando stava insieme a Wawrinka si ritrovò al centro di una tempestica mediatica rosa

Francesco Sessa

10 luglio - 15:41 - MILANO

Donna Vekic ama arrivare in ritardo. La chiamano “Last Call”, ultima chiamata, “perché non vedo il senso di presentarsi in aeroporto tre ore prima e spesso capita che io arrivi giusto in tempo per partire”. Si potrebbe allora dire che la prima semifinale Slam sia arrivata un po’ più tardi del previsto: la prossima avversaria di Jasmine Paolini a Wimbledon ha da poco compiuto 28 anni ed è ancora nel pieno della carriera, ma la sua ascesa da baby prodigio con tante aspettative addosso non è stata sempre verticale come ci si sarebbe aspettato. Presto o tardi, l’importante alla fine è arrivare. E Vekic ce l’ha fatta. 

Abbonati, puoi disdire quando vuoi.

Leggi l’intero articolo