Calcio: Sampdoria; ds Accardi 'è stata una scelta di cuore'

2 giorni fa 2

"Mercato? prima le uscite. Non posso fare proclami"

GENOVA, 10 luglio 2024, 15:48

Redazione ANSA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Idee chiare e cuore blucerchiato.
    Pietro Accardi neo direttore sportivo della Sampdoria non ha dimenticato i sei anni in maglia blucerchiata tra il 2006 e il 2012 e quando il presidente Manfredi lo ha chiamato non ci ha pensato nemmeno un secondo. "E' stato molto semplice accettare la proposta del presidente al netto delle difficoltà - ha spiegato durante la presentazione ufficiale avvenuta oggi a Palazzo della Meridiana -. Chi come me ha indossato questa maglia sa cosa vuol dire indossarla e di conseguenza non ho minimamente pensato alle difficoltà che stiamo incontrando perché mi ha toccato il cuore. Ho deciso di accettare questa sfida non pensando minimamente alle difficoltà".
    Difficoltà enormi legate all'accordo che l'anno scorso ha salvato la società dal fallimento ma che obbliga il club a chiudere la sessione di mercato in positivo.
    "Mercato? Abbiamo le idee chiare. Sapevamo delle difficoltà del blocco del mercato-ha spiegato Accardi-. Ci stiamo concentrando nel fare uscite per agevolare questo sblocco e dare poi una struttura alla squadra. Oggi non avremo possibilità di investire nell'immediato , poi vedremo nei prossimi due mesi. Al momento la priorità è quella di fare spazio".
    Difficile dunque per il momento parlare di obiettivi anche se Accardi non nasconde che la Sampdoria deve lottare per ben altri traguardi.
    "Quando mi sono incontrato la prima volta col presidente ho apprezzato da parte sua la sincerità: mi ha detto che vuole riportare la Samp in alto ma che in questo momento dobbiamo armarci di elmetto e battagliare ed oggi noi stiamo battagliando. Ma è normale-ha poi aggiunto- che se ho accettato questa sfida è perché conosco la piazza e i tifosi e so quanto amore possono dare. Da parte mia ci sarà il massimo impegno e la massima responsabilità per un giorno farli esplodere di gioia.
    Ma oggi non sono nelle condizioni di poter dire che a breve saremo dove sogniamo di essere. Posso solo dire che ci sarà massimo impegno".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Leggi l’intero articolo